Neuropsichiatria infantile ad Alghero: la Asl rassicura le famiglie

Nessuna riduzione del servizio in programma. Le rassicurazioni della Direzione della Asl di Sassari

Continua la lettura

Data:
24 Settembre, 2022

Sassari, 24 settembre 2022 – “L’ambulatorio di neuropsichiatria infantile di Alghero non subirà alcuna chiusura”. Attualmente nella struttura e’ presente una neuropsichiatra, assunta a tempo determinato con un contratto a progetto, che  risulta esser vincitrice di un concorso nella Asl Gallura e terminerà il suo rapporto con l’Asl di Sassari il 16 ottobre. Tuttavia, poiché il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Zona Nord (cui afferiscono i servizi di Neuropsichiatria infantile) ha competenza sia per la Asl di Sassari che per la Asl Gallura, la neuropsichiatra permarrà ad Alghero fino a quando sarà reclutato un altro specialista.

Pertanto, gli accessi programmati non subiranno alcuna modifica. 

La responsabile del Servizio di Neuropsichiatria infantile, di concerto con la Direzione della Asl di Sassari, ha peraltro già avviato le procedure per la sostituzione della dottoressa, così da garantire ai pazienti  la continuità assistenziale e consentire alla neuropsichiatra di prendere servizio nella sua nuova sede di lavoro, solo dopo essere stata sostituita.

Inoltre sono state avviate le procedure per la sostituzione della Logopedista andata in pensione a fine estate e per l’inserimento della figura del Neuropsicomotricista, sino ad ora assente, che andrà a completare, ad Alghero, il percorso di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei disturbi neurologici, psichiatrici, psicologici e neuropsicologici dell’età evolutiva (dalla nascita ai 18 anni).

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04 Ottobre, 2022