Assistenza sanitaria nel Goceano: la parola alla Asl di Sassari

Assistenza sanitaria nel Goceono: la Direzione Aziendale della Asl di Sassari illustra i percorsi attivati per garantire la continuita’ assistenziale e far fronte alla carenza di medici

Continua la lettura

Data:
12 Novembre, 2022

Sassari, 12 gennaio 2022 – Il Dipartimento di Prevenzione e il Distretto di Ozieri, di concerto con la Direzione Aziendale della Asl di Sassari, quotidianamente gestiscono le criticità organizzative legate principalmente alla carenza di medici.

 

Per far fronte alla scarsità di Medici di Medicina Generale nel Goceano, sin dal 08.09.2022, la S.C. di Medicina Convenzionata di Ares Sardegna, su richiesta della Asl di Sassari, ha provveduto a pubblicare l’avviso per l’assegnazione di un incarico provvisorio di Assistenza primaria, per l’ambito 3.2, comuni di Bottida e Anela.

https://www.aressardegna.it/wp-content/uploads/2022/09/Avviso-Bottidda-Anela-4.pdf

Avviso che prevede l’assenza di scadenza per la presentazione delle domande, pertanto, in caso di disponibilità di qualche Medico di medicina generale, lo stesso potrà presentare la sua candidatura in ogni momento, così da ricoprire la sede vacante.

 

Per venire incontro alle esigenze della popolazione, sino a copertura degli incarichi, la Asl di Sassari, per poter garantire i livelli essenziali di assistenza ha attivato, nei comuni di Bottida, Anela e Esporlatu, un punto Usca territoriale così da garantire la continuità assistenziale alla popolazione.

Nel comune di Bono, dove sono una sessantina i pazienti sprovvisti di Medico, per questi ultimi il Distretto di Ozieri ha autorizzato, l’estensione delle prestazioni alla Guardia medica, autorizzandoli pertanto alla prescrizione di ricette ed esami, emissione di certificati di malattia superiori ai tre giorni, oltre ad eventuali richieste di visite ambulatoriali.

 

Per quel che riguarda l’attività garantita a Bono dal Servizio di Igiene Pubblica, invece, a causa di alcune assenza improvvise e non programmabili, e’ stata sospesa in via del tutto eccezionale e provvisoria, l’ultima seduta vaccinale. Il Dipartimento di Prevenzione, di concerto con la Direzione della Asl di Sassari, ha avviato immediatamente le procedure per individuare del personale che possa sostituire gli operatori assenti e garantisce che, a breve, l’attività verrà ripresa, ripartendo dagli appuntamenti sospesi.

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

12 Novembre, 2022